PASSWORD RESET

Una vacanza da vivere...una vacanza da ricordare!

Passeggiata nel cuore di Como

1.13K 0

Passeggiata nel cuore di Como

Considerata una delle città più belle d’Italia, incanto e delizia di cittadini e turisti provenienti da ogni parte del mondo, Como è tutto un susseguirsi di luoghi magnifici e paesaggi incomparabili che meritano da soli una visita. La nostra passeggiata guida il visitatore nel cuore della città di Como, un territorio ricco di storia, cultura e arte.

Sin dai tempi più antichi il vero cuore della città di Como è Piazza San Fedele, ossia la piazza antistante l’antica e venerabile Basilica di S. Fedele. Secondo alcuni studiosi questa area in età romana era occupata dal foro della città, mentre durante il Medioevo vi si svolgeva il mercato delle granaglie e i cittadini vi affluivano quotidianamente per le spese e scambiarsi notizie. Oggi è una elegante piazza pedonale su cui prospettano alcune case di età rinascimentale che mostrano l’antica struttura di origine medievale. Ogni sabato la splendida cornice della piazza si anima con i mercatini d’antiquariato e artigianato. Dalla piazza si raggiunge Via Natta, dove si trova l’omonimo palazzo seicentesco, e si prosegue poi fino a Via Vittani, una delle strade più antiche e suggestive della città comasca. In questa affascinante strada, in grado di richiamare alla mente l’immagine medioevale della città, è possibile ammirare palazzi di epoche diverse, e tra l’uno e l’altro, piccoli angoli d’altri tempi, profumi di dolci e di caffè, una farmacia dell’Ottocento.

La passeggiata  nel cuore di Como, prosegue  in Piazza del Duomo, deliziosa piazza su cui affacciano il Duomo e il Palazzo del Broletto. La Cattedrale di Santa Maria Assunta, meglio conosciuta come Duomo, rappresenta uno dei più importanti monumenti dell’Italia settentrionale. Di particolare interesse al suo interno gli arazzi, il cinquecentesco altare di S. Abbondio, quello barocco dell’Assunta e gli organi seicenteschi. Il Broletto, l’antico Palazzo della Ragione, ha le caratteristiche tipiche dei palazzi comunali del medioevo italiano. L’elegante edificio, caratterizzato da un raffinato paramento murario in marmi bianchi, grigi e rossi, fu edificato nel 1215 e attualmente ospita mostre ed esposizioni. La tappa successiva è Piazza Verdi, dove s’innalza il neoclassico Teatro Sociale realizzato dall’architetto Cusi agli inizi dell’ottocento, nonché teatro d’opera di Como. Nato nell’anno in cui sono nati Giuseppe Verdi e Richard Wagner (1813), il teatro, aperto oltre 300 giorni all’anno, è sede frenetica di mille attività. L’edificio, costituito da un enorme complesso che un tempo includeva anche un’arena, dispone, oltre alla sala dove si svolgono le rappresentazioni operistiche e gli spettacoli di prosa, anche della Sala Bianca e quella dello Zodiaco per manifestazioni culturali e mondane.

http://www.lakecomo.it/

http://www.turismo.como.it/